L’Occhione periurbano che nidificò in un’area industriale dismessa in Provincia di Roma


Autore: massimo biondi

 

Fa caldo e a fine giugno una femmina di Occhione (Stone Curlew) con 2 pulcini di 7 gg torna nell'area nido per alimentarli accettando di buon grado la mia presenza da ore nascosto nel capanno. L'Occhione è una specie poco plastica e sensibile al disturbo nel sito riproduttivo. Bisogna quindi mantenersi a distanza, usare focali spinte e duplicatori. Se entro 30 minuti dal primo disturbo generato dal nostro arrivo i genitori in cova non tornano è meglio smontare tutto e sospendere la seduta di riprese.

 


 

The Stone Curlew has a very long breeding season normally from the first decade of March untill di end of settember

Breeding Stone Curlew

2 commenti su “L’Occhione periurbano che nidificò in un’area industriale dismessa in Provincia di Roma

Lascia un commento